Come disinfettare i tagliaunghie

Tagliaunghie tagliaunghie
blackboard1965/iStock/Getty Images

La sterilizzazione del tagliaunghie è una parte fondamentale del mantenimento di unghie sane, poiché uccide i batteri nocivi che possono risiedere sulle lame o sul manico. Questo batterio può trasformarsi in fungo del chiodo, che si trasmette facilmente se i tagliaunghie non vengono disinfettati tra ogni utilizzo. Pulizia e sanificazione sono due compiti separati che sono entrambi necessari per una corretta sterilizzazione. La pulizia rimuove lo sporco e i detriti visibili dai tagliaunghie, mentre la sanificazione uccide i batteri e gli agenti patogeni che causano infezioni.

L’importanza dei tagliaunghie puliti

Gli strumenti antigienici possono causare onicomicosi-un’infezione fungina delle unghie o delle unghie dei piedi. Inoltre, i saloni e i tecnici professionisti delle unghie devono rispettare i requisiti di sterilizzazione del loro stato e dei comuni locali. Verifica con le risorse del tuo governo per garantire la conformità con eventuali leggi aggiuntive sulla sterilizzazione.

Pulizia Clippers

Lavare e asciugare accuratamente le mani prima di iniziare. Quindi, inserire una spazzola in una ciotola contenente una soluzione dal 70 al 90% di alcool isopropilico. Aggiungere abbastanza alcool per copre completamente il pennello. Lasciare in ammollo il pennello per 5 minuti per disinfettarlo completamente. Utilizzare il pennello e 1 cucchiaino di sapone antibatterico per strofinare le lame del tagliatore e maneggiare. Sciacquare i tagliaunghie in acqua calda fino a quando non rimane schiuma di sapone. Asciugare accuratamente i tagliaunghie con un tovagliolo di carta pulito.

Disinfettante per la sicurezza

Riempire una ciotola fresca con alcool isopropilico e inserire i tagliaunghie nella ciotola; assicurarsi che i tagliaunghie siano completamente immersi nell’alcool. Attendere 30 minuti per consentire all’alcol di uccidere eventuali batteri o funghi che rimangono sui clippers. Rimuovere i tagliaunghie dall’alcool e metterli su un tovagliolo di carta pulito. Coprire i tagliaunghie con un altro tovagliolo di carta per evitare che si verifichino contaminazioni nell’aria mentre si asciugano.

Metodi di conservazione sterili

Una volta disinfettati i clippers, è importante conservarli correttamente per prevenire la contaminazione. La Professional Beauty Association consiglia di riporli in un cassetto pulito e foderato che contiene solo altri oggetti sterili. È possibile ottenere un risultato simile a casa avvolgendo i tagliaunghie in un tovagliolo di carta e conservandoli in una borsa per il trucco pulita. Evitare di conservare i tagliaunghie in sacchetti di plastica o contenitori di stoccaggio ermeticamente sigillati, che possono promuovere la crescita di batteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.