Houston Rockets GM Daryl Morey, che ha scatenato polemiche tra la NBA e la Cina, per fare un passo giù

(CNN) Daryl Morey, che nell’ottobre dello scorso anno, ha scatenato polemiche tra la NBA e la Cina con un tweet a sostegno di pro-democrazia manifestanti a Hong Kong, è un passo giù come gli Houston Rockets, direttore generale.

Morey lascerà il suo attuale ruolo a novembre 1 dopo aver trascorso 14 anni con i Rockets, aiutando la sua squadra a raggiungere gli ultimi otto playoff consecutivi.

Il proprietario dei Rockets Tilman J. Fertitta ha ringraziato Morey per il suo “duro lavoro e dedizione” in una dichiarazione di giovedì.

Vedi di più

“Daryl è un brillante innovatore che ha aiutato i Rockets a diventare un concorrente perenne”, ha detto.

“Mi è davvero piaciuto lavorare con Daryl e non avrei potuto chiedere un direttore generale migliore da avere all’inizio della mia proprietà. Auguro a lui e alla sua famiglia tutto il meglio.”

In una dichiarazione di giovedì, Morey afferma di aver preso la decisione di dimettersi dopo essere tornato dalla bolla NBA a Orlando, in Florida.

Houston ha perso contro i Los Angeles Lakers nelle semifinali della Western Conference quest’anno dopo che lo sport è tornato dal lockdown.

“Dopo aver discusso i miei pensieri con la famiglia e gli amici intimi, ho deciso che mi allontanerò dall’organizzazione Rockets efficace 1st di novembre”, ha detto Morey.

“Tilman e io abbiamo avuto molte conversazioni da quando sono tornato, e il suo incrollabile sostegno e consiglio durante il nostro tempo insieme è stato fondamentale per il nostro successo.

” È stata l’esperienza più gratificante della mia vita professionale guidare l’organizzazione di basket Rockets, e non vedo l’ora di lavorare con Tilman e il team di gestione sulla transizione.

“Sono molto fiducioso che il futuro — per i Rockets, e per i nostri incredibili fan is è in ottime mani, e che i Rockets continueranno ad esibirsi ai massimi livelli.”

LEGGI: LeBron James trovare nuovi modi per definire la grandezza

articolo video

Cina faida

Nonostante il suo successo con i Rockets, Morey sarà probabilmente ricordato per aver causato una tempesta diplomatica tra la Cina e la NBA.

Il suo tweet ora cancellato a sostegno dei manifestanti pro-democrazia a Hong Kong ha guadagnato l’attenzione internazionale mentre le tensioni aumentavano nell’ex colonia britannica.

Vedi tutto

Diverse aziende cinesi tagliarono i legami con i Rockets e la NBA subì forti pressioni da parte delle autorità cinesi.

La lega ha inizialmente preso le distanze dal tweet di Morey, esprimendo rammarico per aver offeso “amici e fan in Cina”, ma questo ha portato a ulteriori critiche sul fatto che stava comprendendo i suoi principi per promuovere i suoi interessi finanziari.

Il commissario NBA Adam Silver in seguito è uscito a sostegno di Morey in termini di libertà di espressione, ma i fan in Cina hanno ancora chiesto che venisse licenziato.

Nel frattempo, molti negli Stati Uniti, compresi i politici, hanno esortato la NBA a mantenere la sua posizione e sostenere i suoi valori morali.

La rete televisiva statale cinese CCTV ha smesso di mandare in onda le partite NBA nel paese di conseguenza, il che ha detto che era finita “forte insoddisfazione” per il commento di Silver.

Per la prima volta in più di un anno, la pausa si è conclusa la scorsa settimana, con la messa in onda di CCTV Game 5 delle finali NBA tra i Los Angeles Lakers e i Miami Heat.

La NBA ha investito milioni nello sviluppo del basket in Cina, dove si stima che 300 milioni di persone ora pratichino questo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.